MENU PRINCIPALE



POLENTA E ‚ÄúTOCIO‚Ä?

Ingredienti per 3 persone

400 g di carne di vitellone per spezzatino

Mezza cipolla

1 carota

1 pezzo di costa di sedano

400g di pelati o polpa a pezzetti (una volta si usava 1 cucchiaio di conserva/estratto di pomodoro)

3 cucchiai di olio extravergine di oliva

2 chiodi di garofano

1 foglia di alloro

Sale e pepe


Per la polenta tradizionale: 400 g di farina per 1 litro e mezzo di acqua, sale

Per la polenta istantanea: 250 g di farina per polenta istantanea (mezza confezione), sale


1-Per preparare lo spezzatino, versare l’olio in un tegame e unire carota, cipolla e sedano tagliati piccoli. Far rosolare a fuoco basso, poi unire la carne tagliata a cubetti di 2 – 3 cm circa di lato e privata di parti eccessivamente grasse.




2- La carne va rosolata a fuoco vivo altrimenti produce molto liquido (è per questo che il sale va messo dopo).

Unire, quando ha preso colore, i chiodi di garofano, l’alloro, i pelati, il sale, il pepe e un bicchiere di acqua.

Lasciar cuocere a fuoco basso per un’ora e mezza, aggiungendo acqua bollente se si asciuga troppo.




3-Preparare la polenta tradizionale

Avvertenza: quando si versa la farina nell’acqua che bolle usare un paio di

occhiali per evitare pericolosi schizzi.



Portare a ebollizione un litro e mezzo di acqua.

Aggiungere una manciata di sale.

Versare piano la farina usando la frusta per evitare grumi; mescolare sempre. Fuoco medio.

È preferibile tenere la polenta morbida, perché si può sempre aggiungere un pugno di farina per

addensarla. Se dovesse sembrare troppo dura meglio aggiungere un po’ di latte.

La densità varia anche per il tipo di farina.

Quando si è ottenuta la consistenza voluta, si usa un robusto mestolo di legno.

Bisogna rigirare spesso, quasi in modo continuato, altrimenti si brucia sul fondo.

Intorno alla pentola si forma una crosta che un tempo si mangiava nel latte.


La polenta richiede 40 minuti circa per una cottura ottimale. Si vede che sta staccata dalla

crosta e prende la forma della polenta, inoltre il mestolo appare pulito.


Si versa sul tagliere di legno o in un recipente per portarla in tavola.

Per tagliare fette perfette si usa un filo di cotone grosso.


Preparare la polenta istantanea

Portare a ebollizione 1 litro di acqua, aggiungere 1 cucchiaio raso di sale e togliere la pentola dal fuoco.

Versare la farina a pioggia e mescolare con una frusta.

Rimettere la pentola sul fuoco per qualche istante sempre mescolando. Versare la polenta su un tagliere o in una pirofila.




4-Servire il “tocio” bollente con la polenta appena cotta. Il calore della polenta manterrà calda anche la carne.



All (c) 2009 - MrGCentral.com - Ricette di cucina italiana